View this post on Instagram

IGIENE DENTALE Alito cattivo, eccessiva salivazione e difficoltà masticatorie possono essere sintomi di patologie parodontali, molto frequenti nei nostri pazienti sopra i 2 anni di età . Spesso i problemi sono legati ad accumulo di tartaro che, se non rimosso, può portare al coinvolgimento delle radici dentali e da lì diffondersi, per via ematogena, dando infezioni nei vari distretti dell'organismo. Lo strumento preventivo e terapeutico più efficace rimane la detartrasi. Se effettuata nelle fasi iniziali dell'accumulo di tartaro, permette la completa pulizia dei denti anche nella loro parte subgengivale e previene l'instaurarsi di patologie radicolari. La procedura viene eseguita tramite ablatore piezoelettrico e con il paziente in anestesia gassosa per garantirne l'immobilità. È bene far seguire alla detartrasi un periodo di applicazione di gel a base di clorexidina per diminuire ulteriormente la carica batterica. #Veterinarymedicine #vetlife #vetsurgery #veterinaryradiology #trofarello

A post shared by VetRamondettiCassardo (@vet.ramondetticassardo) on